Green Lido, un progetto di rinascita ecosostenibile

28/12/2016
Riserva Alberoni
Home » Green Lido, un progetto di rinascita ecosostenibile

Abbiamo scelto di chiudere l'anno in bellezza, inaugurando il nostro blog, uno spazio all’interno del quale proveremo a raccontare il Lido di Venezia, grazie al contributo di persone che questo luogo lo vivono e amano.
Una sezione collegata al progetto Green Lido nato, nel 2016, dalla volontà degli operatori locali di ricostruire l’identità dell’isola partendo proprio dalla forza di questo territorio: un patrimonio che già esiste e che è intrinsecamente ecosostenibile. Questo avviene perché la ricchezza storica, naturalistica e culturale è fortemente connessa al tessuto sociale. Un esempio su tutti viene dai gruppi sportivi che contribuiscono al recupero e mantenimento di una tradizione come la voga alla veneta.

Ci si è resi conto di quanto fossero necessarie una presa di coscienza, proposte ed in particolare una progettazione concreta di governance territoriale, conservazione e trasmissione di un patrimonio di valori e identità del territorio. Non serve elencare le risorse paesaggistiche, naturalistiche, culturali e sociali del Lido per comprendere questa esigenza, ma basta ricordare la situazione di stallo che l’isola ha vissuto gli ultimi decenni e che l’isola fa parte in un sito dichiarato Patrimonio UNESCO che da tempo affronta difficoltà gravose.


I desideri e le ambizioni comuni degli operatori locali, in collaborazione con Confindustria, hanno dato il via a una sequenza virtuosa di iniziative, che ha portato alla sottoscrizione di una carta d’intenti. Con questa si è definito l’impegno per il prossimo futuro in materia di energie rinnovabili, materie prime a km0, riduzione della produzione di rifiuti, valorizzazione delle attività sportive e incentivazione di attività turistiche “green”. Un progetto forte, condiviso anche dal Ministero dell’Ambiente, alla Regione Veneto ed al Comune di Venezia, dai quali è arrivato un sostegno diretto e profondamente interessato.
Per realizzarsi ed essere un reale passo avanti, Green Lido, richiede non solo un coinvolgimento ed una volontà d’impegno da parte degli operatori che vi aderiscono, ma da parte di tutti gli attori del territorio.
Chiunque scelga di vivere il Lido, cittadini, commercianti, turisti e frequentatori dell’isola, rivestirà un ruolo fondamentale nella rinascita del territorio.

Un piccolo contributo a questi grandi obiettivi noi vogliamo darlo anche mostrando il Lido con gli occhi di chi dedica una parte importante della propria vita a quest’isola, perché nessuno potrà raccontare meglio un territorio di coloro che hanno un legame profondo con esso.