Festa del Redentore

12/07/2017
Home » Festa del Redentore

Il Redentore è la festa più attesa dai veneziani, che da secoli viene celebrata tra la notte del sabato e della domenica del terzo weekend del mese di luglio. 
La nascita di questa festività risale al 1576, quando venne fatta costruire la Chiesa del Redentore per conto del Senato veneziano, al fine di commemorare la liberazione della città dalla famosa peste bubbonica, provocando la morte di quasi la metà della popolazione di Venezia in soltanto due anni. Da quel momento si decise di festeggiare annualmente la fine della pestilenza, montando anche un ponte votivo provvisorio lungo 333 metri circa e sorretto da una trentina di barche sul Canale della Giudecca, al fine di collegare la Chiesa del Redentore con le Zattere.
Ad aprire i festeggiamenti è il Patriarca di Venezia, con una benedizione sulla gradinata della Chiesa, e durante la quale viene anche inaugurato il ponte votivo.
Dal lato sacro, la festa consiste in tre messe, alle 19.30 di sabato, alle 00.30 ed alle 08.00 della domenica.
Da quello profano, invece, la festa consiste principalmente in un cenone tra amici il sabato sera e nei fuochi d’artificio che ci sono a mezzanotte, che dai più fortunati vengono visti o dal bacino San Marco o dalla barca privata ormeggiata davanti ad esso.
Anche gli sportivi festeggiano il Redentore a modo loro, perché il sabato pomeriggio organizzano tre regate con le imbarcazioni tipiche veneziane, quali Gondole e Gondolete, Batèle, Còfani, Mascarète, Bragozzi, Sanpieròte, Sàndoli.
Quest’anno il Redentore sarà il 15 luglio, e noi vi diamo alcuni consigli su cosa fare, dove mangiare e dove andare per vivere al meglio l’attesissima festa veneziana.
Come potrete immaginare, Venezia sarà molto affollata, sia da turisti che da residenti, pertanto non c’è cosa migliore che restare al Lido per potersi rilassare godendosi un po' di mare e di spiaggia e prendere la giusta carica per vivere al meglio la serata. I vari ristoranti dell’isola propongono un menù fisso ad un prezzo accessibile, offrendo ai clienti i tipici piatti veneziani. Dopo esservi gustati un’ottima cena, correte a prendervi un posto sulla riviera in attesa degli spettacolari fuochi d’artificio che vengono fatti esplodere da una zattera situata di fronte al Bacino di San Marco. Se siete festaioli, sia a Venezia che sulla spiaggia del Lido troverete moltissime feste che continueranno per tutta la notte.
Vi auguriamo di divertirvi e di vivere la festa del Redentore al meglio e come un vero veneziano. 

Tra i ristoranti che vi consigliamo:
- Mabapa Restaurant: http://veneziaeilsuolido.it/cena-del-redentore-ristorante-mabapa
- Nicelli Restaurant: http://veneziaeilsuolido.it/cena-del-redentore-nicelli-restaurant